Regione Siciliana
Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana - Dipartimento dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana
CRICD
 Centro Regionale per l'Inventario, la Catalogazione e la Documentazione grafica, fotografica, aerofotogrammetrica, audiovisiva
Cerca nel sito  
Sede: Via dell'Arsenale, 52 - 90142 Palermo - Teche: Biblioteca, Fototeca, Cartoteca (C.so Calatafimi, 217 - 90129 Palermo), Filmoteca (Via Nicolò Garzilli 38 - 90141 Palermo)
 




 






Dipartimento dei Beni culturali e dell'Identità siciliana


Ministero dei Beni Culturali


ICCD

Archivio Video Cinematografico - Fondo Panorama - La memoria y la historia


IDENTIFICAZIONE
Fondo Panorama
Tipologia Documentario 
Cortometraggio
Stato Finito
Titolo originale I cattivi pensieri
Regia Alberto Castiglione
Lingua Italiano, spagnolo 
Produzione
Luogo di produzione Italia
Casa di produzione  Koinè Film, in collaborazione con Stone Theatre; in collaborazione con AEDD (Asociaciòn ex Detenidos Desaperecidos), Asociaciòn Madres de Plaza de Mayo
Anno di produzione  2002
Distribuzione 
Luogo Italia
Anno 2002
DESCRIZIONE FISICA
Durata 30'
Cromatismo originale Colore
Audio originale  Sonoro
CONTENUTO
Cast  
Soggetto e sceneggiatura
Alberto Castiglione
Aiuto regista Massimiliano Della Sala
Assistente alla regia Marcella Silvestre
Montaggio Andres Arce Maldonado 
Giovanni Troja 
Organizzazione Annalisa Castiglione
Musiche Mercedes Sosa 
Julio César Barbosa
Sinossi
Il 24 marzo del 1976 i militari, con un golpe, prendono il potere in Argentina. I golpisti sperimentano un nuovo metodo repressivo chiamato “desaparicion”. Tutti gli oppositori politici vengono sequestrati e trasferiti in campi di concentramento clandestini, orribilmente torturati, assassinati ed i loro corpi distrutti e fatti scomparire per sempre. La dittatura non risparmia neanche i bambini: la società argentina è penetrata dal terrore. A quasi trent‟anni di distanza la classe politica argentina, corrotta e profondamente compromessa dalla dittatura, ha portato il paese al disastro economico saccheggiando ed esportandone i capitali all‟estero: oggi l‟Argentina è tra i paesi più indebitati al mondo.
Questo documentario, realizzato a Buenos Aires nel gennaio 2002, attraverso interviste (alcune esclusive a sopravissuti ai campi di concentramento clandestini), ripercorre questi due tragici momenti della recente ed attuale storia argentina facendone vedere la comune matrice di dolore.
Le “madri” e tutte le vittime della dittatura hanno insegnato che “l‟unica lotta che si perde è quella che si abbandona”.
Soggetti
Argentina 
Dittatura 
Golpe
Location
Buenos Aires (Argentina)
DOCUMENTAZIONE
Percorsi di fruizione Cinedetour Roma 2002 
XII Festival des Cinémas et Cultures de l‟Amérique latine Biarritz (Francia) 2003 
Documè Casa del Documentario Torino 2010  
ACCESSO E UTILIZZAZIONE
Tipo di acquisizione Dono
Luogo di acquisizione Palermo 
Diritti di proiezione Finalità culturali 
Diritti di utilizzo Koinè Film
COMPILAZIONE
Data 2015
Nome   Laura Cappugi
Funzionario responsabile Laura Cappugi

Scheda in formato PDF