Regione Siciliana
Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana - Dipartimento dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana
CRICD
 Centro Regionale per l'Inventario, la Catalogazione e la Documentazione grafica, fotografica, aerofotogrammetrica, audiovisiva
Cerca nel sito  
Sede: Via dell'Arsenale, 52 - 90142 Palermo - Teche: Biblioteca, Fototeca, Cartoteca (C.so Calatafimi, 217 - 90129 Palermo), Filmoteca (Via Nicolò Garzilli 38 - 90141 Palermo)
 




 






Dipartimento dei Beni culturali e dell'Identità siciliana


Ministero dei Beni Culturali


ICCD

Archivio Video Cinematografico - Fondo Ofs - SoleLuna Doc Film Festival - The Italian doctor


IDENTIFICAZIONE
Fondo SoleLuna Doc Fest
Tipologia Documentario
Stato Finito
Titolo originale The Italian doctor
Altri titoli
Den Italienske laege
This work of mine
Regia

Esben Hansen

Assistente alla regia Jens Kjaer Jensen

Lingua

Dari, Pashtu, Inglese sott. Inglese

Produzione

Luogo di produzione Danimarca
Casa di produzione Xanadu Productions
Produttore Andreas Dalsgaard, Esben Hansen
Produttore esecutivo Andreas Møl Dalsgaard, Esben Hansen
Anno di produzione  2007
Distribuzione  
Distribuzione TV2 World Sales, Esben Hansen
DESCRIZIONE FISICA
Durata 28’
Cromatismo originale  Colore
Audio originale  Sonoro
CONTENUTO
Cast  
Interventi
Alberto Cairo, Said Musa, Mehdi, Safar Mohammad, Fatima, Said Shayesta, Abdul Masood, Muhammad Basir
Fotografia Jens Kjaer Jensen, Esben Hansen
Montaggio Mette Esmark
Traduzione Zarmina Waziri, Shafi Anwary, Erna Andersen
Suono Jens Kjaer Jensen, Esben Hansen
Musica Farhad Darya
Sinossi
“Sepolte sotto il suolo afgano giacciono tra i 5 e i 7 milioni di mine che mietono ogni giorno dalle 5 alle 10 vittime; 3000 all’anno di cui la metà sono bambini”. Il reportage segue il lavoro quotidiano del dottor Alberto Cairo, fisioterapista italiano, presso ‘the ICRC Orthopedic Center’ a Kabul. Il dottor Cairo, incaricato dal Comitato Internazionale della Croce Rossa, ha trascorso gli ultimi 15 anni della sua vita in questa realtà con un nobile obiettivo: cercare di restituire un minimo di dignità alle vittime mutilate dalle mine in Afghanistan. La sua ‘fabbrica di protesi’ (il centro provvede anche alla produzione in loco di protesi e tutori) composta da 150 lavoratori disabili (è anche questa una forma di aiuto), ha aiutato con passione, grinta ed empatia più di 50.000 vittime delle mine a camminare di nuovo ed ha lottato per cercare di reintegrarli nella società. In primo piano la storia toccante di Mehdi, un bambino di 8 anni orfano di entrambi i genitori, che vive con il nonno e che ha perso una gamba.
Soggetti
Alberto Cairo
Afghanistan
Croce Rossa
Guerra
Mine antiuomo
Location
Kabul
The ICRC Orthopaedic Center in Kabul
DOCUMENTAZIONE
Premi e riconoscimenti
Miglior documentario al Festival Novos Cineastas, Espinho, Portogallo 2009 ;
I classificato sez. cortometraggi e vincitore assoluto alla IV edizione del Festival ‘Un film per la pace’, Gorizia 2009 ;
Vincitore del III Festival Internacional Cineposible de Extremadura, Badajoz, Spagna 2009 ;
Vincitore del Forum sulla Educational and Societal TV, Karlsruhe 2007 ;
Menzione speciale della giuria al Dialektus Film Festival, Budapest 2007 ;
I premio della giuria Documenta Madrid 2007 ;
Best Scandinavian Director al Ǻarhus Festival of Independent Arts, Ǻarhus 2007.
Percorsi di fruizione
III edizione del Festival del diritto, Teatro dei Filodrammatici, Piacenza 2010 ;
‘Fare pace’ Anteprima del Festival sull’integrazione e la solidarietà, Udine 2009 ;
Sole Luna Film Fest, Categoria Islam, Palermo 2008 ;
International Festival Documentary and Disability, Benaki Museum, Atene 2008 ;
The Other Film Festival (New Cinema by, with and about people with a disability), Melbourne 2008 ;
Zagreb Film Festival, Croatia 2007 ;
Sleepwalkers International Short Film Festival, Tallinn, Estonia 2007
ACCESSO E UTILIZZAZIONE
Tipo di acquisizione
Dono
Luogo di acquisizione
Palermo
Diritti di proiezione
Xanadu Productions
Diritti di utilizzo
Finalità culturali
COMPILAZIONE
Data  
2014
Nome   Nadia Volpe
Funzionario responsabile  Laura Cappugi

Scheda in formato PDF