Regione Siciliana
Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana - Dipartimento dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana
CRICD
 Centro Regionale per l'Inventario, la Catalogazione e la Documentazione grafica, fotografica, aerofotogrammetrica, audiovisiva
Cerca nel sito  
Sede: Via dell'Arsenale, 52 - 90142 Palermo - Teche: Biblioteca, Fototeca, Cartoteca (C.so Calatafimi, 217 - 90129 Palermo), Filmoteca (Via Nicolò Garzilli 38 - 90141 Palermo)
 




 






Dipartimento dei Beni culturali e dell'Identità siciliana


Ministero dei Beni Culturali


ICCD

Archivio Video Cinematografico - Fondo Ofs - SoleLuna Doc Film Festival - Operation filmmaker


IDENTIFICAZIONE
Fondo SoleLuna Doc Fest
Tipologia Documentario
Stato Finito
Titolo originale Operation filmmaker
Regia
Nina Davenport
Lingua Inglese, arabo sott. inglese
Produzione
Luogo di produzione Stati Uniti
Casa di produzione Nina Davenport, Independent Television Service (ITVS)
Produttore Nina Davenport, David Schisgall
Anno di produzione  2007
Post produzione Final Frame
Produttore esecutivo Sally Jo Fifer (per ITVS), Nick Fraser (per BBC Storyville)
Distribuzione Film Transit
DESCRIZIONE FISICA
Durata 95’
Cromatismo originale  Colore
Audio originale  Sonoro
CONTENUTO
Cast  
Interpreti Muthana Mohmed, Live Schreiber, Elijah Wood, Nina Davenport, Dwayne ‘The Rock’ Johnson, Kouross Esmaeli, Alberto Bonilla, Joan See, Nezar Hussein
Interventi
Liev Schreiber, Peter Saraf, Elijah Wood, David Schisgall, Doug Jones
Sceneggiatura Nina Davenport
Fotografia Nina Davenport
Operatore di ripresa Kouross Esmaeli, Nezar Hussein, Dhyaa Khaled, Muthana Mohmed
Montaggio Nina Davenport, Aaron Kuhn
Musica
Sheldon Mirowitz
Traduzione Amine Bouchentouf, Dalia Ghebreyal, Elishka Kocendova, Alaa Majeed, Laila Moustafa, Emna Zghal
Sinossi
In seguito ai bombardamenti delle truppe americane a Baghdad nel 2003, Muthana Mohmed, un giovane studente di cinema la cui scuola è stata rasa al suolo, vede cambiare la propria vita grazie ad una breve apparizione su MTV, dove racconta il suo sogno di diventare regista, un sogno infranto prima da Saddam Hussein e poi dalle bombe americane. L’attore-regista Liev Schreiber vede il servizio e decide di chiamarlo per lavorare come stagista sul set di ‘Ogni cosa è illuminata’ a Praga. La Davenport lo seguirà con la sua videocamera per documentare l’esperienza sul set. Ma il progetto ‘salvifico’ americano prenderà una svolta inaspettata: Muthana a Praga si sentirà frustrato dai compiti poco creativi assegnatigli sul set. A questo si sommeranno le difficoltà finanziarie e il visto in scadenza. Muthana è in crisi e la regista deve entrare in campo, lasciando il suo ruolo di osservatrice per diventare parte della realtà ripresa, del conflitto. E il documentario si trasforma in un making of di se stesso.
Soggetti
Guerra in Iraq
Baghdad
Praga
Cinema
Location
Baghdad
Praga
Londra
DOCUMENTAZIONE
Premi e riconoscimenti
Florida Film Festival, Grand Jury Award for Best Documentary Feature, Florida 2008
Rotterdam Film Festival, Dutch Film Critics Award, Rotterdam 2007
AFI Fest, Grand Jury Prize for Best Documentary, Los Angeles 2007
Chicago International Film Festival, Special Jury Prize, Chicago 2007
Percorsi di fruizione
III edizione Sole Luna, Categoria Islam, Palermo 2008
SIEFF (Sardinia International Ethnographic Film Festival), Nuoro 2008
Sguardi altrove Film Festival a regia femminile, Milano 2008
43°edizione della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema, Pesaro 2007
Toronto International Film Festival, Toronto 2007
Festival di Rotterdamo 2007
NOTE
All’interno del documentario sono presenti due set cinematografici : ‘Ogni cosa è illuminata’ di Liev Schreiber con Elijah Wood e ‘’Doom’ di Andrze Bartkowiak con Dwayne Johnson.
Presenti immagini tratte da servizi giornalistici sulla guerra in Iraq.
ACCESSO E UTILIZZAZIONE
Tipo di acquisizione
Dono
Luogo di acquisizione
Palermo 
Diritti di proiezione
Nina Davenport, Independent Television Service (ITVS)
Diritti di utilizzo
Finalità culturali
COMPILAZIONE
Data  
2015
Nome   Nadia Volpe
Funzionario responsabile  Laura Cappugi

Scheda in formato PDF