Regione Siciliana
Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana - Dipartimento dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana
CRICD
 Centro Regionale per l'Inventario, la Catalogazione e la Documentazione grafica, fotografica, aerofotogrammetrica, audiovisiva
Cerca nel sito  
Sede: Via dell'Arsenale, 52 - 90142 Palermo - Teche: Biblioteca, Fototeca, Cartoteca (C.so Calatafimi, 217 - 90129 Palermo), Filmoteca (Via Nicolò Garzilli 38 - 90141 Palermo)
 




 






Dipartimento dei Beni culturali e dell'Identità siciliana


Ministero dei Beni Culturali


ICCD

S8.2 - CATALOGAZIONE ED INFORMATIZZAZIONE - Attività e servizi


La catalogazione dei beni culturali e ambientali presenti nel territorio siciliano individuati dall’art. 2 della L.R. n. 80/77 e da ultimo meglio precisati nelle loro tipologie dal Codice dei Beni Culturali viene espletata dalle Soprintendenze, Musei e Gallerie regionali istituite con la legge regionale sopra richiamata che ne ha al contempo definito le competenze. Sulla base dei compiti istituzionali previsti il Cricd espleta le seguenti attività:

  • gestisce il Catalogo dei Beni culturali e ambientali della regione Siciliana;
  • cura la sua pubblicazione e ne promuove la conoscenza;
  • effettua ricerca e studio in materia di catalogazione dei beni culturali; 
  • effettua il coordinamento tecnico scientifico delle normative di catalogazione redatte dalle U.O. secondo le specifiche discipline da utilizzare nel territorio regionale;
  • elabora le normative di catalogazione per tutte le aree comuni delle schede di catalogo e degli allegati multimediali;
  • provvede alla normalizzazione della terminologia delle per l’inserimento dei dati delle schede di catalogo; 
  • fornisce indicazioni tecniche agli Istituti preposti alla catalogazione per l’attuazione delle attività catalografiche;
  • verifica la congruità dei dati delle schede di catalogo;
  • assegna i numeri di catalogo nazionale (tramite l’ICCD) e regionale;
  • provvede alla elaborazione di progetti di catalogazione;
  • gestisce l'archivio delle schede di catalogo;
  • pubblica le normative catalografiche; 
  • cura le pubblicazioni in materia di catalogazione;
  • cura i rapporti con l’ICCD;
  • stipula convenzioni con Istituti ed Enti nazionali e Internazionali in materia di catalogazione;
  • fornisce collaborazione in materia di formazione didattica sulle metodologie catalografiche.