Regione Siciliana
Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana - Dipartimento dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana
CRICD
 Centro Regionale per l'Inventario, la Catalogazione e la Documentazione grafica, fotografica, aerofotogrammetrica, audiovisiva
Cerca nel sito  
Sede: Via dell'Arsenale, 52 - 90142 Palermo - Teche: Biblioteca, Fototeca, Cartoteca (C.so Calatafimi, 217 - 90129 Palermo), Filmoteca (Via Nicolò Garzilli 38 - 90141 Palermo)
 




 






Dipartimento dei Beni culturali e dell'Identità siciliana


Ministero dei Beni Culturali


ICCD

Enti per i palazzi e le ville di Sicilia - Palermo - Villa Parlato


 MINISTERO PER I BENI CULTURALI E AMBINTALI
 DIREZ. GEN. DELLE ANTICHITA' E BELLE ARTI
 Soprintendenza per i Beni Ambientali ed Architettonici - Palermo
PROVINCIA E COMUNE PA - Palermo
LUOGO via libertà, 70
OGGETTO villa Parlato
CATASTO F9. 44 part. 10
CRONOLOGIA XIX secolo, ristrutturazione primi anni del XX secolo, restauri e aggiunta ali 1933
AUTORE prof. ing. D'Angelo, ing. Monetti Cusa
DEST. ORIGINARIA casa colonica
USO ATTUALE villa privata
PROPRIETÀ privata Parlato
VINCOLI
LEGGI DI TUTELA
P.R.G. E ALTRI
TIPOLOGIA EDILIZIA - CARATTERI COSTRUTTIVI
PIANTA a doppia T
COPERTURE A tetto ricoperto in tegole con lucernaio centrale
VOLTE o SOLAI solai piani
SCALE interna a rampe rettilinee
TECNICHE MURARIE muri a secco con pareti in conci di cufo intonacato
PAVIMENTI non visitata per netto rifiuto del proprietario
DECORAZIONI ESTERNE mensole in pietra scolpita, mostre e cornici alle aperture, decorazione in stucco nel cornicione
DECORAZIONI INTERNE non visitato per netto rifiuto del proprietario
ARREDAMENTI non visitata per netto rifiuto del proprietario
STRUTTURE SOTTERRANEE assenti
DESCRIZIONE La villa Parlato sorge a due elevazioni su una pianta a doppia T formata dall'aggiunta al corpo centrale rettangolare di due ali laterali sporgenti sul prospetto e sul retroprospetto. Sui muri intonacati a finti conci di tufo si apre una serie di finestre al piano terra e di balconi al primo piano, arricchiti le une da mostre semplici rettangolari, e i secondi da cornici triangolari con piccole mensole laterali sottostanti. Un cornicione con gocce, decorato da stucchi e sovrastato da un liscio alto attico, corona le quattro facciate della fabbrica. L'interno non è descrivibile in quanto gli attuali proprietari, che vi abitano, ne hanno rigorosamente vietato l'accesso.
VICENDE COSTRUTTIVE - NOTIZIE STORICO-CRITICHE Già casa colonica appartenente al fondo agricolo del barone Paino questa fabbrica venne ristrutturata su progetto del prof. ing. D'Angelo durante i primi anni del 900, dopo cioè lo costruzione della villa padronale che era sorta proprio accanto ad essa. Dopo un incendio che nel 1933 l'aveva danneggiata in misura assai grave essa venne restaurata dallo ing. Monetti Cusa che l'ampliò mediante l'aggiunta di due ali laterali dandole l'aspetto attuale. Da allora la villa non ha subito altri interventi degni di nota, almeno per quello che riguarda il suo esterno. Gli interni, probabilmente ridistribuiti, non sono visitabili e non possono quindi suggerire altre ipotesi intorno alle vicende costruttive del manufatto.
SISTEMA URBANO viale cittadino
RAPPORTI AMBIENTALI Già casa colonica appartenente al fondo agricolo del barone Paino questa fabbrica venne ristrutturata su progetto del prof. ing. D'Angelo durante i primi anni del 900, dopo cioè lo costruzione della villa padronale che era sorta proprio accanto ad essa. Dopo un incendio che nel 1933 l'aveva danneggiata in misura assai grave essa venne restaurata dallo ing. Monetti Cusa che l'ampliò mediante l'aggiunta di due ali laterali dandole l'aspetto attuale. Da allora la villa non ha subito altri interventi degni di nota, almeno per quello che riguarda il suo esterno. Gli interni, propabilmente ridistribuiti, non sono visitabili e non possono quindi suggerire altre ipotesi intorno alle vicende costruttive del manufatto.
ISCRIZIONI - LAPIDI - STEMMI - GRAFFITI:
RESTAURI (tipo, carattere, epoca)
BIBLIOGRAFIA Ricerca degli allievi architetti: R. Musumeci, N. Parlato per il corso di "Arte dei Giardini" A.A 1976/77
OSSERVAZIONI  
ALLEGATI
ESTRATTO MAPPA CATASTALE All. n°1
FOTOGRAFIE All. nn°2,3,4
Fondo fotografico
DISEGNI E RILIEVI non rilevata per netto rifiuto del proprietario
MAPPE  
DOCUMENTI VARI  
RELAZIONI TECNICHE  
RIFERIMENTI ALLE FONTI DOCUMENTARIE
FOTOGRAFIE Archivio fotografico dell'Ente per i Palazzi e le Ville di Sicilia :
AlI. n° 2 : negativo n° 7901504
AlI. n° 3 : negativo n° 7901501
AlI. n° 4 : negativo n° 7901507
MAPPE - RILIEVI - STAMPE  
ARCHIVI  
RIFERIMENTI ALTRE SCHEDE  
COMPILATORE DELLA SCHEDA  
DATA