CRICD
 Regione Siciliana - Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana - Dipartimento dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana

Centro Regionale per l'Inventario, la Catalogazione e la Documentazione grafica, fotografica, aerofotogrammetrica, audiovisiva
Cerca nel sito  
Sede: Via dell'Arsenale, 52 - 90142 Palermo - Teche: Biblioteca, Fototeca, Cartoteca (C.so Calatafimi, 217 - 90129 Palermo), Filmoteca (Via Nicolò Garzilli 38 - 90141 Palermo)

 
Teche CRICD



Dipartimento dei Beni culturali e dell'Identità siciliana

Ministero dei Beni Culturali

ICCD

Enti per i palazzi e le ville di Sicilia - Palermo - Villa Cuccia


 MINISTERO PER I BENI CULTURALI E AMBINTALI
 DIREZ. GEN. DELLE ANTICHITA' E BELLE ARTI
 Soprintendenza per i Beni Ambientali ed Architettonici - Palermo
PROVINCIA E COMUNE PA - Palermo
LUOGO via dei Quartieri, 17
OGGETTO villa Cuccia
CATASTO Fg. 22 part. 303
CRONOLOGIA primi decenni del secolo XIX
AUTORE ignoto
DEST. ORIGINARIA villa privata
USO ATTUALE magazzini al primo piano, sala di riunione al piano terra
PROPRIETÀ Ente Congregazione della Missione Napoli
VINCOLI
LEGGI DI TUTELA
P.R.G. E ALTRI
TIPOLOGIA EDILIZIA - CARATTERI COSTRUTTIVI
PIANTA rettangolare
COPERTURE parte a terrazza praticabile, parte a tetto a falde contrapposte ricoperto in tegole
VOLTE o SOLAI ristrutturate a solai piani
SCALE interna a rampe rettilinee
TECNICHE MURARIE muri a secco con pareti in conci di tufo intonacati
PAVIMENTI ristrutturati
DECORAZIONI ESTERNE sei colonne doriche al piano terra e al primo piano del prospetto e del retroprospetto, lesene laterali, mostre semplici
DECORAZIONI INTERNE assenti
ARREDAMENTI assenti
STRUTTURE SOTTERRANEE assenti
DESCRIZIONE La villa Cuccia a due elevazioni su pianta rettangolare, ripete stancamente i motivi formali di certa architettura neoclassica, tradotta in chiave nettamente provinciale. La serie di sei colonne doriche, che chiude sul prospetto e sul retroprospetto gli ampi e profondi spazi centrali al piano terra e al primo piano è pesantemente ritmata e soprattutto inadeguata alle proporzioni dell'edificio, il cui rapporto tra dimensioni orizzontali e verticali non riesce a trovare un equilibrio soddisfaciente nonostante la presenza del grande frontone che sporge al di sopra dell'attico di coronamento.
Gli interni a livello del piano terreno, sono stati completamente ristrutturati.
Il primo piano, piuttosto deteriorato, è provvisorimente adibito a magazzino.
VICENDE COSTRUTTIVE - NOTIZIE STORICO-CRITICHE Non esiste letteratura su questo edificio. Le poche notizie raccolte oralmente riguardano soltanto i passaggi di proprietà di esso. Costruito per conto del barone Cuccia nei primi anni del secolo scorso, venne venduto alla fine dell'ottocento alla famiglia Drogo che la cedette a sua volta al cavaliere Bernasconi nel 1920. Nel 1942 venne comperato dall'ente "Congregazione dello Missione" che, avendo sede a Napoli, ne ha affidato la sua manutenzione e l'amministrazione alla parrocchia di S. Vincenzo. A quest'ultima si deve sia lo distruzione della cancellata originaria che del giardino retrostante spianato da una gettata di cemento e opportunamente attrezzato in campo sportivo.
SISTEMA URBANO strada di borgata
RAPPORTI AMBIENTALI L'edificio neoclassico sorge nella via dei Quartieri che collega la piazza Niscemi alla borgata di S. Lorenzo e sulla quale si aprono i cancelli della villa Lampedusa e della villa Spina entrambe settecentesche. Con la vicina e coeva villa Moleti e con la più tarda villa Miccichè la villa Cuccia rimane a testimonianza di quella tipica architettura di periferia che ben riusciva a caratterizzare gli immediati dintorni della città. Oggi nuovi deturpanti fabbricati si vanno sostituendo all'edilizia spontanea del quartiere sottraendo agli edifici di qualche interesse sia il loro verde di pertinenza che il loro contesto urbano.
ISCRIZIONI - LAPIDI - STEMMI - GRAFFITI:
RESTAURI (tipo, carattere, epoca)
BIBLIOGRAFIA
OSSERVAZIONI  
ALLEGATI
ESTRATTO MAPPA CATASTALE All. n°1
FOTOGRAFIE All. nn°2,3,4
Fondo fotografico
DISEGNI E RILIEVI All. n°5
MAPPE  
DOCUMENTI VARI  
RELAZIONI TECNICHE  
RIFERIMENTI ALLE FONTI DOCUMENTARIE
FOTOGRAFIE Archivio fotografico dell'Ente per i Palazzi e le Ville di Sicilia :
AlI. n° 2 : negativo n°
AlI. n° 3 : negativo n° 8002266
AlI. n° 4 : negativo n°
MAPPE - RILIEVI - STAMPE  
ARCHIVI  
RIFERIMENTI ALTRE SCHEDE  
COMPILATORE DELLA SCHEDA  
DATA